Psicologia per l’autodifesa femminile – Diana Nardacchione, 2009

Il Tennis giocato…Dentro! Fabio Menabue, 2010
18 Giugno 2017
Competitività al femminile Oltre l’autodifesa, – Diana Nardacchione, 2010
18 Giugno 2017

Psicologia per l’autodifesa femminile – Diana Nardacchione, 2009

Le donne sono spesso più piccole e più deboli degli uomini, meno avvezze a esprimere la loro aggressività ma non sono né
deboli in assoluto né prive di aggressività. Se scelgono di difendersi, sono in grado di farlo. L’“autodifesa femminile” è lo
strumento mediante il quale le donne aggredite possono guadagnare quella manciata di secondi che consentono loro di
mettersi in salvo. Le donne sono meno forti e più vulnerabili degli uomini ma dispongono di risorse aggressive sufficienti a
scoraggiare e demotivare un potenziale aggressore. Tutto dipende dalla consapevolezza…

Psicologia per l’autodifesa_cover stesa

Condividi
Condividi